Mediolani

Articoli

L’emergenza COVID ha chiamato davanti al video tante persone che non erano abituate a questo modo di comunicare. Lo schermo ha cambiato funzione: è diventato uno spione potenzialmente pericoloso. Meglio fare attenzione ad alcuni comportamenti.

1) Prepariamoci

Controlliamo che l’apparecchio (computer, tablet o telefonino) sia in grado di ricevere e trasmettere suoni e immagini e controlliamo la posizione dei comandi per disattivare audio e video: i programmatori hanno una fantasia fervida nel posizionare i comandi ovunque tranne dove li vorremmo.

2) Attenti a rumori di fondo o suoni

Anche quando non stiamo parlando il microfono trasmette respiri, colpi di tosse, rumori ambientali improvvisi: se non dovete parlare disattivate il microfono

3) Curate l’immagine
Orientate la videocamera (generalmente in alto nello schermo) in modo da non apparire al buio e mostrare il viso, con un’inclinazione che non vi deformi il viso e uno sfondo diverso dal soffitto

4) Curate i dettagli indossate abiti adeguati; qualcuno suggerisce anche dal busto in giù (non si sa mai J), non muovetevi troppo e non distraetevi in modo evidente, magari rispondendo al telefonino.

Ricordatevi che in una videoconferenza siete sempre in primo piano, anche se alla riunione partecipano 50 persone e ora rilassatevi: siete in onda.

Il Corriere ha recentemente dedicato all'argomento questo bel decalogo   

Categoria: Notizie

News Letter