Mediolani

Giovedì 3 luglio 2014, ore 21, alla Palazzina Liberty, la Casa della Poesia ha ospitato La Santa e l'Imperatore, un raffinato spettacolo multimediale curato da  Benedetta Valtorta, ricercatrice presso la Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino di Firenze, dedicato a Ildegarde di Bingen (1098-1179), autrice di testi mistici ed enciclopedici. Lo introduceva, con la consueta empatia, il poeta Tomaso Kemeny.

Sul palco la Valtorta era la voce narrante, che scandiva, citando in latino, le tappe della biografia di Ildegarde, alternandosi alla voce recitante di Viviana Nicodemo.

Alla lettura si accompagnavano sequenze, utilmente sottotitolate, del film biografico sulla santa Vision, di Margarethe von Trotta.

Quattro giovani attori, Daniele Palma (il diavolo), Chiara Colm, Marta Cataldi e Ilaria Pozzali, recitavano l'Ordo Virtutum, dramma allegorico della santa; il coro di studenti del Dipartimento di Musicologia dell'Università di Pavia donava alla narrazione le suggestioni del gregoriano, e impersonava le virtù.

Il pubblico ha molto apprezzato e applaudito il coraggioso spettacolo, in cui il rigore filologico si coniugava con l' arte e la multimedialità per valorizzare aspetti non abbastanza noti della cultura medievale.

Ecco il link a una galleria fotografica di Leonardo Terzo.

Clicca qui per leggere una scheda sulla santa.