Mediolani

Nello studio del lungo periodo di gestazione della lingua latina ci interessiamo del teatro, perché è fucina di parole. La parola va scelta, deve essere compresa se non vuole essere ridotta alla funzione di suono, come anche oggi può capitare se ascoltiamo un canto in una lingua straniera sconosciuta [Un’opera lirica in russo?]. Quali forme di teatro esistevano nella fase preletteraria? Cominciamo ad analizzare le forme “locali”, per poi fare un cenno (non potremo fare di più) alla grande madre del teatro: la Grecia.

Il corso è aperto a tutti, non occore conoscere la lingua latina

Categoria: Notizie