Mediolani

Una lezione dedicata agli ultimi poeti pagani latini, entrambi vissuti tra la fine del IV secolo e l’inizio del V: Claudio Claudiano e Rutilio Namaziano.

 

Il primo fu un professionista dell’encomio che fece una brillante carriera alla corte di Onorio e di Stilicone, autore di numerosi encomi e di due invettive (una sorta di antifrasi dell’encomio), famoso soprattutto per il suo De raptu Proserpinae. Faremo un breve excursus storico sul fragile impero d’occidente, sulla probabile città natale di Claudiano, Alessandria, e sulle tragiche vicende di Ipazia.

Il secondo fu il poeta del tramonto di Roma, cantata nella sua eterna bellezza, dopo la il primo sacco del 410. Elegia di un viaggio senza ritorno verso la patria Gallia.

Sabato 26 maggio 2018 ore 9 - 11.15 nella sala convegni dell’Archivio di Stato di Milano, via Senato 10.

 

A seguire alle ore 11.30 un bellissimo convegno internazionale: “Novant’anni dalla spedizione polare italiana del dirigibile N4 - Italia”

 

Categoria: Notizie