Mediolani

Notizie

Ho avuto il privilegio di ascoltare in anteprima l’inno ufficiale della serie A composto dal Maestro Giovanni Allevi.

Guardando il testo, sono rimasto colpito dalla coraggiosa scelta linguistica del latino, che per tanti secoli fu lingua universale dell’Europa, che anche oggi è vitale ed è perfetta per esprimere l’aspirazione a ideali alti, nobili e condivisi.

Il registro linguistico è piacevole, semplice, scorrevole e familiare nel suono dei vocaboli. La Magnitudo (che sostituiva l’originaria fortitudo) fa pensare a una nuova virtù cardinale, adatta ai nostri tempi: la Magnitudo animi.

 

Oggi, non solo nel calcio, abbiamo bisogno di ampiezza di vedute, di generosità, di alti obiettivi cui tendere, elevandoci sopra le miserie della cronaca.

Ecco il messaggio del componimento corale: “l’animo grande e nobile dà gloria al vincitore, che deve custodire il suo cuore tenendolo lontano dalla corruzione: solo con l’onestà il vincitore potrà raggiungere una gioia inimmaginabile”.

 

L’ultima strofa in inglese è un semplice passaggio di consegne: il latino, la nostra lingua “nonna”, idioma familiare che ancora ci parla con la sua ricchezza culturale, passa il testimone a un’altra lingua universale, senza perdere la sua dignità.

 

Subito dopo la presentazione giornalisti e commentatori più o meno qualificati si sono cimentati nello sport nazionale: il tiro al bersaglio (un tempo era al piccione). Questi ipercritici sparano da una posizione protetta e privilegiata, con un’arma che può uccidere puntata sulle creazioni altrui.

 

Il Tiro come sport praticato è nobilissimo, come sport metaforico è poco nobile  se frutto di pregiudizi e se è espresso con toni aspri e maleducati.

A me l’inno piace perché ha una bella musica, solenne e gradevole insieme, a mio parere adatta per accompagnare le cerimonie ufficiali.

A chi preferisce Checco Zalone mi permetto di ricordare che i comici brillano di luce riflessa: senza chi crea o propone qualcosa di nuovo i comici sarebbero disoccupati.

Quindi: bravo Maestro Allevi e grazie per la sua composizione.

 

Ecco il testo del madrigale:

 

O generosa magnitudo!

O generosa veni ad nos!

Victori gloria,

cum honestate semper movetur cor eius.

Victori gloria

 

Custodi animum tuum

ut a corruptione abstineat

necopinatum gaudium accipies

O generosa!

Gloria, I say to you, Alleluia!

winner you'll be in your heart

always you'll be.

 

TRADUZIONE

 

O generosa Grandezza (d’animo)

O generosa vieni a noi

Gloria al vincitore

Il suo cuore sempre si muove insieme all’onestà.

Custodisci il tuo animo

perché si tenga lontano dalla corruzione.

Otterrai una gioia inimmaginabile.

O generosa.

Categoria: Notizie

News Letter