Aspetti culturali del cibo nella letteratura di Roma antica

Nel numero 8 della rivista Nuova Secondaria, all'interno del dossier "Il cibo nel mondo antico", compare un mio articolo che affronta un argomento di attualità, considerando il tema di EXPO 2015. I grandi autori non si interessarono del cibo come noi, ma in molte opere si trovano dei dettagli che ci fanno comprendere quali valori potessero assumere i cibi per gli antichi. Ci sono diversità e affinità che vi invito a leggere direttamente.

Se poi qualcuno vorrà farmi pervenire qualche riflessione lo ringrazierò. L'articolo si può scaricare qui. Buona lettura!

Notizie

Pagina 11 di 11

Brevia

Arbor bustrophedica bonae spei

Ab amico Nazzareno Guglielmi creata et omnibus meis amicis dicata. Felix faustusque sit novus annus.

Il congiuntivo

È un modo che si usa sempre meno in un mondo in cui prevalgono l’asserzione e la frase breve e diretta, che non ammettono sfumature e dubbi. C’è una canzone che suggerisce di tornare ad usare il congiuntivo e il video suggerisce in modo simpatico che può essere un’arma vincente nelle relazioni personali. La canzone, che ha guadagnato anche una citazione nella pagina Facebook dell’Accademia della Crusca, è di Lorenzo Baglioni, il video è qui.

  

Chi è online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online