Incipe parve puer... Virgilio aveva ragione?

Un recente studio di alcuni esperti di ottica e psicologia svedesi ha individuato le caratteristiche della vista dei neonati, giungendo a risultati molto interessanti e utili, soprattutto ai genitori. Quando ho letto la notizia che la vista molto imprecisa dei neonati è in grado di riconoscere (da vicino) le espressioni del volto umano, in particolare il sorriso, mi sono venute in mente le parole di Virgilio

  1. Incipe, parve puer, risu cognoscere matrem (Ecl. IV, 60)
  2. Qui l'articolo

Mi piace molto l'idea che i risultati di una ricerca scientifica moderna siano stati anticipati dalla sensibilità di un poeta, però facciamo un breve controllo.

Il verso virgiliano è interpretato in due modi, che dipendono dal valore attribuito all'ablativo strumentale risu ("sorriso").
Il sorriso del bambino è il mezzo con cui il bambino mostra di riconoscere la madre o è il mezzo con cui la madre viene riconosciuta?
La traduzione migliore è "dal sorriso" o "sorridendo"?

Leggi tutto: Incipe parve puer... Virgilio aveva ragione?

Notizie

Aspetti culturali del cibo nella letteratura di Roma antica

Nel numero 8 della rivista Nuova Secondaria, all'interno del dossier "Il cibo nel mondo antico", compare un mio articolo che affronta un argomento di attualità, considerando il tema di EXPO 2015. I grandi autori non si interessarono del cibo come noi, ma in molte opere si trovano dei dettagli che ci fanno comprendere quali valori potessero assumere i cibi per gli antichi. Ci sono diversità e affinità che vi invito a leggere direttamente.

Se poi qualcuno vorrà farmi pervenire qualche riflessione lo ringrazierò. L'articolo si può scaricare qui. Buona lettura!

Notizie

Pagina 10 di 10

Notizie in breve

Il congiuntivo

È un modo che si usa sempre meno in un mondo in cui prevalgono l’asserzione e la frase breve e diretta, che non ammettono sfumature e dubbi. C’è una canzone che suggerisce di tornare ad usare il congiuntivo e il video suggerisce in modo simpatico che può essere un’arma vincente nelle relazioni personali. La canzone, che ha guadagnato anche una citazione nella pagina Facebook dell’Accademia della Crusca, è di Lorenzo Baglioni, il video è qui.

  

Corso di latino 2018

Si è da poco concluso il corso di letteratura e lingua latina dedicato al I e II secolo d.C. presso l'Archivio di Stato di Milano. Il corso proseguirà nel 2018 e avrà per argomento la letteratura latina degli ultimi secoli dell'Impero Romano d'Occidente, quindi del secoli III, IV e V. Seguite le notizie su questo sito e su quello dell'Archivio di Stato per essere informati dei contenuti e della data precisa d'inizio (metà gennaio). I partecipanti del primo corso potranno richiedere in segreteria l'attestato di frequenza.

Chi è online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online