Mediolani

Bibliotheca Augustana

Bibliotheca Augustana

Sito dell’Università di Augusta (Augsburg, l’antica Augusta Vindelicorum) straordinariamente ricco non solo di testi latini e greci, ma anche di testi letterari delle principali letterature europee, italiana compresa. Il sito nel tempo si è arricchito e continua ad arricchirsi di nuovi testi. Apprezzabili anche la veste grafica e il corredo iconografico di questo sito, che è da ritenersi attendibile per il prestigio dell’istituzione e per l’impegno costante nel tempo.
Ogni sezione della biblioteca presenta l’index alphabeticus e l’index chronologicus nei quali si può apprezzare l’uso della lingua latina, considerata come universale. Le introduzioni degli autori latini e greci sono rispettivamente in latino e in greco antico. Sono disponibili numerose opere di autori antichi e moderni. C’è, perfino, “la tesina” di Karl Marx: An principatus Augusti merito inter feliciores reipublicae Romanae aetates numeretur.

Pulcherrima mihi videtur haec pagina “Ad lectorem

Categoria: Testi latini e greci in rete

Brevia

Giornata di studi: il punto su Virgilio

Il giorno 19 settembre, ore 14.30-18.30, presso l’aula 113 di via Festa del Perdono 3 (univ. degli Studi di Milano) si terrà un incontro dal titolo “Il punto su Virgilio”.

Questo l’elenco degli interventi:

Andrea CUCCHIARELLI (Roma, La Sapienza): Le Bucoliche: testo, esegesi e interpretazioni critico-letteraria negli studi recenti

Paolo ESPOSITO (Salerno): A proposito di Lucano come “anti-Virgilio”

Paolo DE PAOLIS (Verona): Virgilio nella scuola antica

Massimo GIOSEFFI (Milano): Altre annotazioni sulla fortuna di Virgilio


 

Due nuovi libri dedicati al mondo antico (2019)

Kyle Harper, Il destino di Roma, clima epidemie e la fine dell’impero.
Un libro che approfondisce tematiche ambientali e igieniche per spiegare la caduta dell’Impero Romano. Pubblicato da Einaudi: ecco il link alla pagina dell’editore, che contiene anche un interessante estratto.

Leggi tutto...

Nuove scoperte alla Domus Aurea di Nerone

La Domus Aurea di Nerone non cessa di riservare sorprese: è stata scoperta una stanza affrescata fino ad oggi sconosciuta. Ecco il collegamento all’articolo de La Repubblica.

Chi è online

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online